Prolattina

C

DEFINIZIONE:

La prolattina è un ormone prodotto dal’ipofisi, una ghiandola collocata alla base del cranio. Promuove lo sviluppo delle mammelle e prepara le ghiandole mammarie all’allattamento dopo il parto. Nonostante durante la gravidanza si registri un aumento della prolattina, che inibisce l’ovulazione, l’escrezione del latte non avviene grazie agli alti livelli di estrogeni e progesterone.
È la suzione del neonato stesso che stimola la secrezione di prolattina e consente la prosecuzione dell’allattamento. Dopo l’avvio dell’allattamento i livelli di prolattina si stabilizzano progressivamente, fino a tornare ai livelli pre-gravidanza. Questo si verifica dopo qualche mese dal parto nel caso si allatti il neonato al seno, o qualche settimana dopo il parto, se la neomamma non allatta.
Alti livelli di prolattina non in gravidanza possono portare a problemi d’infertilità e le cause vanno indagate insieme al proprio medico di fiducia.

 

Parole correlate: