Acne neonatale

C

DEFINIZIONE:

L’acne neonatale consiste nella manifestazione di brufoletti rossi, spesso con al centro un puntino giallo, che si osservano generalmente sul viso, ma a volte anche in altri parti del corpo.
Non è preoccupante e nella maggior parte dei casi i brufoletti non danno prurito al piccolo. Erroneamente si pensa possano essere correlati al latte artificiale o all’alimentazione della madre che sta allattando.
In realtà l’acne è causato dall’accumulo nel sangue del neonato degli ormoni, soprattutto estrogeni, materni.
Prima del parto infatti, gli ormoni sono smaltiti dal fegato materno, ma con il taglio del cordone ombelicale al momento del parto si  interrompe la comunicazione tra mamma e neonato, per cui gli ormoni materni, dovranno essere metabolizzati dal fegato del neonato, che farà più fatica.
L’acne neonatale tende a scomparire in modo del tutto spontaneo entro i 2/3, mesi di vita del neonato senza alcuna terapia.

Parole correlate: