anencefalia

Anencefalia

C

DEFINIZIONE:

L’anencefalia è una gravissima malformazione che, insieme alla spina bifida e l’ecefalocele, rientra nel gruppo di difetti del tubo neurale. I neonati che ne sono affetti nascono con la scatola cranica e il cervello solo parzialmente formati, come conseguenza di una mancata chiusura della parte superiore del tubo neurale da cui si originano proprio il cervello e il cranio. Purtroppo questa patologia porta alla morte del bambino in alcuni casi già prima del parto o in altri subito dopo la nascita. Attualmente non esiste alcuna cura. La malformazione può essere scoperta già durante le prime ecografie. Tra i fattori di rischio, oltre la carenza di acido folico, sono indicati diabete materno non correttamente trattato e obesità della madre, anche se nel 30-40% dei casi la causa resta sconosciuta.

Parole correlate: