amniocentesi img2

Amniocentesi

C

DEFINIZIONE:

Esame diagnostico che consente di raccogliere campioni di cellule fetali contenute nel liquido amniotico sulle quali è possibile fare diagnosi di anomalie cromosomiche o di mutazioni geniche del feto. È consigliata alle donne che hanno superato i 35 anni di età o con età inferiore solo se in anamnesi sono presenti fattori di rischio familiari (cioè casi di patologia cromosomica in famiglia o in precedenti gravidanze) o personali di aumentata probabilità di cromosomopatie fetali, sulla base di test di screening biochimici (bi test) o ultrasonografici (translucenza nucale).

Parole correlate: