Cardiotocografia fetale
Cardiotocografia fetale
Un esame per monitorare il battito cardiaco del feto e allo stesso tempo le contrazioni uterine

DEFINIZIONE:

La Cardiotocografia fetale (CTG), detta anche Monitoraggio Cardiotocografico, è un esame utilizzato per valutare il benessere fetale. Attraverso una sonda ad ultrasuoni viene registrata la frequenza cardiaca fetale, mentre contemporaneamente un’altra sonda rileva le variazioni di pressione sull’addome materno e permette di tracciare anche l’attività contrattile uterina.
Normalmente ci si sottopone alla Cardiotocografia a partire dalla 37° settimana e, salvo indicazioni specifiche, l’esame si ripete una volta a settimana fino al parto. Dopo la 40° settimana la CardioTocoGrafia (CTG) bisettimanale, insieme al controllo del Liquido Amniotico (Amnyoid Fluid Index AFI), viene eseguita per rilevare precocemente eventuali segni di sofferenza fetale e quindi stabilire il momento del parto.

Parole correlate:

Consiglia una Parola,
compilando questo form, grazie!

6 + 11 =

search-baby-magazine

Non hai trovato quello che cercavi?
Puoi provare a cercare ancora: