L’estate è uno dei momenti ideali per guidare i più piccoli nell’importante percorso di abbandono del pannolino. Per affiancare i genitori in questa delicata fase, Quid+, la linea editoriale dedicata ai bambini nella fascia d’età 0-7 anni firmata da Gribaudo, ha ideato “Bimbo saluta il pannolino” e “Bimba saluta il pannolino”.

di Barbara Franco
Libro: 96 pagine
Editore: Gribaudo (18/06/2020)
ISBN-13: 978-8858027028

Smettere di utilizzare il pannolino è un momento molto importante nella vita di ogni bambino, e, in alcuni casi, può creare disagi e frustrazioni, sia a noi che al nostro piccolo. Affrontare questo passaggio nel modo giusto è fondamentale per aiutarlo ad acquisire sicurezza in se stesso e nelle sue capacità e rafforzare la sua relazione con noi genitori.

Iniziare l’educazione al vasino già dal primo anno di vita è facile e naturale! Possiamo assistere i nostri bambini in questo passaggio grazie all’esperienza del Dott. Rugolotto, direttore del reparto di pediatria dell’ospedale di Rovigo, i cui studi sono all’avanguardia su questo tema.


I due volumi, per maschietto e femminuccia, sono stati studiati per affrontare l’argomento in modo naturale, grazie a una divertente storia illustrata che guiderà i piccoli e li aiuterà a confrontarsi con questa nuova impresa attraverso il gioco. La seconda parte del volume è formata dal libro guida, dedicato agli adulti per accompagnare i genitori nel percorso di crescita dei figli, aiutandoli a fronteggiare le prime piccole grandi sfide che si troveranno davanti.

I due volumi inaugurano la collana “Prime sfide”, che racchiude le prove più impegnative che ogni genitore si trova ad affrontare nei primi tre anni di vita del proprio bambino.

QUID+

QUID+ è la linea editoriale a marchio Gribaudo – Idee Editoriali Feltrinelli dedicata al tempo di qualità di genitori e figli rivolta ai bambini da 0 a 7 anni. Il progetto QUID+ nasce dall’intuizione di Barbara Franco, manager, ma soprattutto “cuore di mamma”, con l’obiettivo di fornire una maggior consapevolezza a genitori ed educatori sulle potenzialità di apprendimento del bambino, per aiutarlo ad esprimere al meglio le proprie abilità tramite il gioco e il divertimento.
Alla base di tutte le attività e i giochi proposti c’è la consapevolezza di quanto sia importante per il bambino coltivare una relazione intima e profonda con l’adulto.